Donne e fantastico

Samanta Schweblin, un’autrice da tenere d’occhio

Sempre nell’ambito di Aspettando il Salone c’è stato anche l’incontro con Samanta Schweblin,  autrice argentina trapiantata a Berlino, che ha scritto varie storie distopiche, come il suo ultimo romanzo, Kentuki, incentrato su alcuni peluche elettronici decisamente inquietanti. Anche Kentuki è nella mia wish list di letture, e l’articolo con l’intervento completo di Samanta Schweblin è qui.